Inaugurazione della nave carnival panorama: i ragazzi del comparto ristorazione “al lavoro” sulla nave crociera

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il 29 ottobre è stata presentata, presso la Fincantieri di Marghera una nuova nave da crociera: la Carnival Panorama.

In questa importante occasione sono stati invitati i ragazzi del 3° anno sala e 4° anno ristorazione dell’Istituto Berna, accompagnati dalle formatrici Arianna Lenzo e Nedda Salvalaio. Sono stati impegnati  ad affiancare la brigata presente in nave:  nell’allestimento, nella preparazione e nel servizio del pranzo di gala.

 Numerosi gli ospiti presenti, tra questi il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli,  Christine Duffy, President di Carnival Cruise Line, accolta dal Presidente di Fincantieri Giampiero Massolo e dall’Amministratore delegato Giuseppe Bono.

L’evento si è dimostrato di grandissima importanza per gli studenti, che hanno potuto partecipare ad un pranzo unico nel suo genere sia per lo stile di servizio, la possibilità di conoscere persone da tutto il mondo, parlare in lingua inglese ed esprimere al meglio la loro professionalità all’interno di una splendida nave da crociera.

Arianna Lenzo


L’evento si è svolto il 29 Ottobre presso la nave “Carnival Panorama” in occasione dell’inaugurazione. Siamo arrivati alle 7:15 davanti alla fermata “Fin Cantieri”per i vari controlli e alle 8:00 siamo entrati dentro la nave. La nave era molto ben strutturata e all’interno aveva una splendida architettura e design. Tanti miei compagni si sentivano in ansia perché era molto grande e i corridoi e soprattutto le scale erano molto strette, ma io al contrario ero stranamente rilassata. Prima dell’evento ci hanno mostrato la nave per capire come fosse strutturata la sala e la cucina per prenderci la mano. Siamo entrati e ci hanno mandato a cambiare. La divisa, consisteva in una camicia bianca, pantaloni neri, un gilet e una cravatta che ci hanno prestato. L’evento sarebbe cominciato verso le 13:15 ma noi dovevamo essere pronti molto prima e avremmo concluso alle 17:00 del pomeriggio.

Abbiamo aiutato il personale della sala portando grandi vassoi con piatti, servito l’acqua e il vino e fatto lo sbarazzo con il vassoio. Una cosa difficile era comunicare in inglese perché in sala il personale parlava solo e unicamente in lingua e anche noi dovevamo saperlo e capirlo, ma non era così facile infatti abbiamo avuto qualche problema di comprensione. Ad un certo punto del servizio ci hanno detto che ci sarebbe stato un piccolo show da parte del personale della nave compresi noi. 

Siamo stati invitati a ballare in mezzo ai clienti. All’inizio era molto imbarazzante ma dopo mi sono divertita molto. Ho imparato tante nuove cose come ad esempio credere in me stessa e ad arrangiarmi in qualsiasi situazione mi trovi e ho imparato che se voglio avere un buon lavoro sapere le lingue sarà molto importante. Mi è piaciuto fare questa esperienza.

Maistrello Isabelle 


Il giorno 28 10 2019 presso la nave Carnival Panorama situata  presso la Fincantieri si è svolta l'inaugurazione a cui hanno partecipato i dipendenti della nave con il capitano, noi con la professoressa Lenzo e la professoressa Salvalaio.

Quando siamo arrivati ci hanno fatto fare i menù e poi ci hanno divisi, a coppie e a ranghi e da lì abbiamo iniziato a fare la mise en place con gli chef de rang che erano i dipendenti della nave abbiamo. Abbiamo provato il ballo che poi si è svolto davanti ai commensali. Poi sono arrivati gli ospiti ed è iniziato il servizio io e la mia compagna, siamo andati a prendere il pane per poi porzionarlo sulle tavole del nostro rango. Abbiamo fatto il servizio del vino, dell'acqua e dei piatti successivi. Lì andavamo a prendere col vassoio, io ne ho presi la prima volta 8 poi 6, 12 ed infine 20 e li servivamo. Infine ci hanno fatto mangiare

( tanta roba!!! )

Da questa esperienza ho imparato molto. In particolare ad essere più veloce, più sciolto e avere più praticità col vassoio. Ho imparato meglio l'inglese visto che tra i camerieri parlavano solo cosi ed infine a gestire i miei spazi e i tempi a disposizione.

Ho riscontrato molti aspetti positivi relativi all'evento di ieri tra i quali avere dei tempi ben stabiliti, eseguire in modo corretto le mansioni, mi sembrava di essere proprio in un posto di lavoro. Un aspetto positivo/negativo era che si parlava solo ed esclusivamente in inglese positivo Sì perché è una lingua molto usata e poi se si vuole fare questo lavoro la si deve per forza conoscere è stato molto faticoso se mi parlavano troppo veloce non riuscivo a capire. Devo dire che è stata un esperienza unica: siamo stati veramente fortunati a partecipare perché credo che a non tutti capiti nella vita un’ esperienza simile. Mi sono divertito molto, ho imparato cose che nonostante all'inizio pensassi che non ce l'avrei fatta, ma ho preso il coraggio e ce l'ho fatta al punto che lo chef de Rang mi ha chiesto se lavorassi in ristorante devo dire, che erano gentili e bravi mi hanno corretto se sbagliavo sempre in modo educato mi sono ambientato subito infatti un domani mi piacerebbe oltre che fare questo il lavoro di cameriere, lavorare proprio in una nave. Mi è piaciuto veramente! Credevo che fosse più complicato, con questo non dico che era facile ma neanche impossibile. Infatti un signore mi ha chiesto quanti anni avessi io gli risposi 17, lui è rimasto un po' scioccato e mi ha fatto molti complimenti su come servivo  e mi rapportavo con i clienti, mi ha chiesto pure se quando ho l'età giusta mi piacerebbe andare a lavorare in nave ed è come se mi avesse letto nel pensiero. Per finire ringrazio i professori per avere accettato ed averci scelto!!

 Alessio Brovedani

Letto 128 volte
­