Tecnico elettrico

Il diploma professionale si ottiene raggiungendo uno standard di conoscenze, abilità e competenze corrispondente al quarto livello del Quadro Europeo delle Qualifiche – EQF, che attesta:

  • una conoscenza pratica e teorica in ampi contesti all’interno di un ambito lavorativo;
  • il possesso delle abilità cognitive e pratiche necessarie a risolvere problemi specifici in un campo di lavoro;
  • la capacità di autogestione nell’ambito delle linee guida in contesti lavorativi prevedibili, ma soggetti a cambiamenti;
  • la capacità di supervisionare il lavoro di routine di altri, assumendosi una certa responsabilità per la valutazione e il miglioramento delle attività.

Si tratta quindi di un titolo che permette l’esercizio di attività di carattere esecutivo e che conferisce ampi spazi di autonomia e di responsabilità.
Inoltre, i ragazzi in possesso del diploma professionale di tecnico possono accedere ad un quinto anno integrativo, che permette di sostenere l’Esame di stato e iscriversi all’Università o di ottenere il titolo di Tecnico Superiore.

Il percorso viene erogato con il Sistema Duale che prevede, in Regione Veneto, un percorso di 990 ore suddiviso al 50% in lezioni presso l'Istituto e 50% in esperienza lavorativa presso un'azienda del territorio convenzionata.

Il percorso si alterna con un periodo di 15 giorni di lezioni presso la scuola e 15 giorni di praticantato presso l'azienda.

Il percorso presvede una serie di lezioni per le competenze culturali (italiano, inglese, diritto, attività motorie, ecc...) e per le competenze professionali (organizzazione del lavoro, gestione del cliente, tecnologia, laboratrio, ecc...).

In possesso di qualifica inerente al diploma del corso ed età non superiore ai 26 anni.

Per chi frequenta il sistema di istruzione può frequentare il corso se in possesso di qualifica professionale triennale inerente al diploma del corso.

­